Come il cerchio porta nuova gioia e intuizione alla pratica dello yoga

Se hai visto Anusara yogini Shakti Sunfire salire sul palco principale del Wanderlust Festival 2010 a Squaw Valley, in California, hai sentito in prima persona l'entusiasmo della comunità yoga per il hooping. Mentre il DJ cantava una melodia downtempo, Sunfire ballava nell'abbraccio del suo partner, un cerchio di plastica ornato di fiamme. Rotolò come un'onda su e giù per il suo corpo, orbitando attorno alle sue cosce e alla vita, e girando attorno alla sua gabbia toracica. Lo fece girare sopra la testa mentre affondava in Hanumanasana (Monkey God Pose) e poi sbocciò in un backbend. Quando ha preso un secondo cerchio, la folla urlava di meraviglia. Il fuoco del sole, in parte derviscio rotante, in parte ragazza pin-up e yogini al 100%, era raggiante mentre lei scintillava all'interno dei suoi anelli di fuoco.

Oggi, Shakti Sunfire (il cui nome di battesimo è Laura Blakeman) e altri yogini del cerchio con nomi esotici stanno insegnando seminari negli studi di yoga in tutto il paese, da San Francisco a Cincinnati a Manhattan, e la tendenza sta diventando globale, attirando fan in città come Sydney e Barcellona. I devoti della forma d'arte ibrida dicono che non solo li aiuta a tonificare e sintonizzarsi con i loro corpi, ma incoraggia anche un migliore allineamento mentre porta una nuova infusione di divertimento e gioia nella pratica dello yoga. Per queste e altre ragioni, persone normali (uomini e donne, giovani e anziani) e artisti qualificati lo stanno facendo a ritiri di yoga, festival estivi, concerti di MC Yogi e conferenze Yoga Journal. Girano e ballano sul National Mall durante la DC Yoga Week.

Una manciata di insegnanti di tendenza ha creato ibridi hoop-yoga con nomi come HoopAsana, HoopYogi e persino Hoop Vinyasa. Alcuni insegnano yoga per una parte della classe e hoop per il resto; altri ti insegnano come eseguire il cerchio mentre tieni in posizioni yoga, e le lezioni avanzate ti insegnano come eseguire il cerchio attraverso un flusso di yoga. Alcuni si intrecciano negli insegnamenti tantrici; della musica techno esplosiva. Non importa dove vivi, una lezione di hoop-yoga alla moda sta per arrivare in uno studio vicino a te, se non l'ha già fatto.

"Sta decisamente crescendo, e ha fatto molta strada da quando ho iniziato a praticare il canestro sei anni fa", afferma Jivamukti e Hoop

L'insegnante di Vinyasa Sandhi Ferreira, che ha suonato sul palco con Michael Franti e ha insegnato la forma d'arte ibrida a Sharon Gannon e David Life. Molti yogi sono attratti dal canestro per lo stesso motivo per cui lo sono i bambini, dice: è divertente.

"Si tratta di connettersi a quell'energia infantile, quello spirito giocoso dentro di te", dice Liana Cameris, un'insegnante di yoga di Filadelfia e ballerina di hoop che ha sviluppato Hoop Vinyasa con due amici hoop-yogi a New York City. "Molte volte, quando pratichi yoga, sei così sereno. È un tipo di pratica solenne." L'intelaiatura è un modo per scatenarsi. "Ridi e sorridi", dice. "È come quella sensazione di essere piccoli e di perdersi in qualcosa e il tempo scivola via."

Sianna Sherman, un'insegnante senior di Anusara Yoga e appassionata hooper che ha collaborato con Sunfire per insegnare yoga e hooping ai festival di yoga negli Stati Uniti e all'estero, è d'accordo. "Sento che l'appello ha qualcosa a che fare con il desiderio delle persone di suonare, di sentirsi belle, di ballare, di non essere così oppresse dalle pressioni della vita di tutti i giorni. Hai un cerchio e un po 'di musica, e all'improvviso ottieni un po' di più leggero, più libero, più felice. Ti dà energia e attira più luce nella tua vita ".

Inoltre, il divertimento è contagioso. Per vedere di persona, basta portare una manciata di cerchi in un parco locale e attirerai spettatori curiosi in pochissimo tempo. Nel 2010, quando Sherman e i suoi amici hoop-yogi sono scesi al Palace of Fine Arts di San Francisco per girare un video promozionale, hanno attirato uno stuolo di turisti giapponesi che hanno scattato foto e poi, su invito, sono entrati nei cerchi stessi, ridacchiando. Ne seguì un multiculti hoopfest e fu stabilita una connessione.

Usa il telaio per trovare aree problematiche

Gli yogi appassionati di hoop insistono che c'è di più che bei tempi e brave persone. Può effettivamente portare la tua pratica yoga a un nuovo livello. Come spiega Cameris, che passa da materassino a cerchio e viceversa nel corso della sua pratica casalinga: "Mentre sto cercando di intelaiare, troverò alcune aree che si sentono costrette. Quindi mi tolgo il telaio, salgo sul mat e assumere posizioni che mirino a quelle aree ".

L'intelaiatura può anche rilasciare la tensione e le emozioni a lungo trattenute nei fianchi. "Quell'area diventa così emotivamente bloccata per le persone. È qui che iniziano le paure", dice Sherman. L'hoop fa muovere le persone in un modo che "libera le loro emozioni e scioglie la resistenza. Si sentono più libere di esprimersi".

In classe, alcuni insegnanti usano il telaio come sostegno per perfezionare l'allineamento. Ad esempio, in Utkatasana (Chair Pose), l'insegnante di Hoop Vinyasa Julie "Jewels" Ziff Sint, di New York City, chiede ai suoi studenti di tenere il cerchio davanti e sopra di loro, assicurandosi che sia in linea con il loro busto. La variazione rende più facile "parlare del modo in cui i romboidi, i muscoli laterali e i muscoli trapezi dovrebbero comportarsi in Utkatasana", dice.

Una volta che gli yogi hanno acquisito alcune abilità di rotazione, il cerchio può essere utilizzato per rendere le pose familiari più impegnative. Immagina Vrksasana (Posizione dell'albero) con un cerchio simile a un alone che orbita intorno alle tue mani namaste . O Dog Pose a tre zampe con un cerchio che gira intorno al tuo piede sollevato. Per aumentare il volume, prova una lezione di Hoop Vinyasa, dove potresti fluire attraverso Triangle, Warrior e Tree Pose con un cerchio che gira intorno ai polsi, poi ai fianchi, poi alle gambe. Le possibilità sono praticamente infinite.

Trova la gioia interiore e l'equilibrio

Ad un livello più sottile, il cerchio può aiutarti a trovare quell'equilibrio tra sthira (sforzo, stabilità) e sukha (facilità, grazia), che è la definizione stessa di asana nello Yoga Sutra di Patanjali. "In asana possiamo spingere i nostri corpi al punto in cui non è sicuro, e potremmo non saperlo fino a quando non ci feriamo", dice Sunfire. "Ma il cerchio ha la sua fisica ad esso associata. Se fai troppi sforzi, cadrà. Non puoi semplicemente andare avanti e cercare il risultato, che è ciò che molti di noi fanno negli asana e nella vita. l'obiettivo è sintonizzarsi e diventare sensibili. Ascoltare ".

C'è anche un aspetto contemplativo più profondo nel cerchio. Come il vinyasa flow yoga, la popolare Yoga Trance Dance di Shiva Rea, o l'antica tradizione del vortice sufi, il cerchio può essere una forma di meditazione in movimento. Come osserva Sherman, "La mia pratica yoga è sempre in uno stato di evoluzione. Quindi portare il cerchio dentro è ancora più divertente. Migliora solo la gioia pura e radiosa di essere nel mio corpo. È un altro portale verso l' ananda , o beatitudine, proprio come la meditazione. "

In definitiva, il hooping può aiutarti ad attingere a quello che gli appassionati chiamano il flusso, "uno stato di movimento senza pensieri", dice la straordinaria ballerina di hoop Vivian "Spiral" Hancock, che vive nella San Francisco Bay Area e si esibisce in tutto il mondo. "Questo è quello che vuoi colpire. Questo è il potere di dipendenza del cerchio."

Gli yogi amanti del cerchio vedono il loro sostegno non solo come un giocattolo, ma come uno strumento di trasformazione. Considera la storia di Sunfire: per anni si è autodefinita "piaceri della gente", un hooper che ha abbagliato la folla con la sua abilità tecnica, pregando che gli sarebbe piaciuto. Ma mentre approfondiva la sua pratica yoga, dice, ha sviluppato una relazione più intima con il suo corpo e se stessa. Col tempo, quella nuova relazione le ha permesso di portare il suo sé incarnato completamente presente sul palco e diventare un'artista da sballo. "Ciò che veramente commuove le persone", si rese conto, "è quando qualcuno balla con la gioia disinibita che proviene dal centro del loro essere".

"Lo yoga ha portato il mio cuore al centro della scena", dice. Man mano che la sua pratica yoga si approfondiva, anche il suo hooping. "Lo yoga è una specie di svolta. Si tratta di connettersi alla Sorgente, alla tua essenza divina. In quel processo, vedi la forza del tuo cuore e la tua particolare autenticità. Hooping è una svolta, una celebrazione estatica e viscerale di quella connessione. " Chiaramente, è una potente combinazione.

Anna Dubrovsky ha imparato a girare intorno alla vita, alle ginocchia e alle mani per questa storia.

Raccomandato

Posa della sfida: cavalletta
5 modi per fai da te il tuo santuario yoga a casa
Come 31 giorni di meditazione in movimento hanno aiutato uno yogi a rallentare