Perché ci sono così tante posizioni yoga per animali?

Ci sono un bel po 'di posizioni yoga per animali. Ti sei mai chiesto come hanno ottenuto i loro nomi?

Avrai notato che ci sono parecchie pose che prendono il nome dai nostri amici animali. Insieme al cane, questo serraglio asana include altri mammiferi (mucca, cammello, gatto, cavallo, leone, scimmia, toro), uccelli (aquila, pavone, oca o cigno, gru, airone, gallo, piccione, pernice), un pesce e una rana, rettili (Cobra, Coccodrillo, Tartaruga) e artropodi (Locusta, Scorpione, Lucciola). C'è anche una posa che prende il nome da un mitico mostro marino, il makara, il Capricorno dello zodiaco indù, che è raffigurato con la testa e le zampe anteriori di un cervo e il corpo e la coda di un pesce.

Vedi anche  How To Practice Doga: Yoga with Dogs

Naturalmente, l'animale più venerato dagli indù è la mucca. Tutto ciò che è associato o che esce dalla mucca è considerato sacro, anche la polvere agitata dal suo passaggio e le impronte lasciate dietro di sé. Ahimè, il cane, nonostante la popolarità contemporanea della sua posa omonima, non se la cava altrettanto bene in India, dove molte persone considerano Fido impuro e fanno di tutto per evitare il minimo contatto. Ma qua e là nei vecchi libri troviamo un cane che qualcuno amava. Un esempio famoso si verifica verso la fine del Mahabharata, la monumentale epopea nazionale indiana. Il dio Indra invita il re-eroe Yudhishthira (pronunciato you-dish-TEER-ah) in paradiso, se solo "rigettasse" il suo fedele compagno canino. Il re giusto rifiuta, dicendo: "Non desidero prosperità se devo abbandonare una creatura che mi è devota".A quanto pare, il cane non è altro che Dharma, il dio della virtù; dopo aver udito queste parole, assume la sua vera forma e dice a Yudhishthira: "Non c'è nessuno in cielo uguale a te".

Richard Rosen, che insegna a Oakland e Berkeley, in California, scrive per Yoga Journal dagli anni '70.

Raccomandato

Posa della sfida: cavalletta
5 modi per fai da te il tuo santuario yoga a casa
Come 31 giorni di meditazione in movimento hanno aiutato uno yogi a rallentare