5 modi in cui lo yoga aiuta i veterani con PTSD

Lo yoga è noto per aiutare ad alleviare lo stress e la tensione e calmare il corpo e la mente, ma può essere particolarmente utile per i veterani che soffrono di disturbo da stress post-traumatico (PTSD), afferma Annie Okerlin, fondatrice di Yogani Studios a Tampa e della Exalted Warrior Foundation , che facilita un programma di istruzioni yoga adattivo per guerrieri feriti in strutture ospedaliere militari e veterani a livello nazionale.

Okerlin, che ha parlato del potere dello yoga per curare il disturbo da stress post-traumatico come parte della serie Life in Balance di Yoga Journal LIVE !, dice che più veterani hanno il disturbo da stress post-traumatico di quanto si pensi, anche se non sono arrivati ​​in prima linea.

"Hanno lasciato le loro famiglie, hanno sostenuto la missione, hanno lavorato su aeroplani portando i corpi a casa, hanno spinto i documenti sui cadaveri", spiega Okerlin, che insegna due classi a settimana al James A. Haley Veterans 'Hospital di Tampa, in Florida, e tiene anche corsi per veterani presso Yogani Studios. Per questi guerrieri feriti, anche semplici esercizi di respirazione possono cambiare la vita. "Lo yoga aiuta tantissimo", dice.

Qui, Okerlin condivide 5 modi in cui lo yoga aiuta i veterani con PTSD a iniziare il processo di guarigione, dal calmare il sistema nervoso alla rivelazione delle abitudini del corpo.

VEDI ANCHE The Healing Power of Yoga for Veterans: 5 Portraits of Courage

5 vantaggi dello yoga per veterani con PTSD

1. Calma il sistema nervoso.

La respirazione è uno strumento di regolazione. Se hai PTSD, la tua capacità di regolare il sistema nervoso centrale è disattivata. L'ipervigilanza del disturbo da stress post-traumatico significa che sei sempre in allerta. Il tuo sistema nervoso simpatico, o risposta "combatti o fuggi", è completamente sollevato costantemente. Il corpo è così sovraccarico di ormoni dello stress che tutto ciò che può fare è mantenersi in questo stato elevato. La respirazione è uno strumento naturale per autoregolarsi e calmarsi senza farmaci. Riporta il sistema nervoso parasimpatico in linea davanti al sistema simpatico, regolando il sistema nervoso centrale.

LEGGI DI PIÙ  La scienza del respiro

2. Aiuta i terapisti a iniziare il trattamento.

I pazienti nella clinica per disturbi da stress post-traumatico acuto presso l'ospedale VA, che sono veterani in servizio attivo, stanno lottando davvero male - possono essere suicidi o con un livello di dolore molto alto. I terapisti useranno la lezione di yoga come un modo per osservare il modo in cui il paziente gestisce lo stress. Anche lo stress del bilanciamento può mostrare molto. Ci muoveremo tutti in Tree Pose, ma diventare furiosi con te stesso a causa delle oscillazioni mostra che potrebbe esserci una sfida più profonda nell'autoregolamentazione che deve essere affrontata. Se un paziente è altamente reattivo, possiamo quindi insegnare modi per gestire in modo più reattivo o più gentile.

3. Aiuta con il reinserimento sociale.

Qualche anno fa, ho finalmente ottenuto il VA per permettermi di portare i pazienti nel mio studio. Questo li aiuta con il reinserimento sociale. C'è un conforto nel sapere che faremo yoga e che devono essere pronti a salire su un furgone a una certa ora. Insegno anche un corso di yoga adattato dalla comunità per veterani nel mio studio due volte al mese, dove parliamo e prendiamo un caffè dopo le lezioni. È una comunità: una volta che i veterani sono fuori dalla sicurezza dei militari, alcuni lottano con quella che sembra una perdita di comunità.

4. Rivela le abitudini del corpo.

Ci possono essere modelli di abitudine nel corpo per trattenere lo stress e il dolore. Lo yoga rivela queste abitudini e aiuta le persone a lasciarle andare. Ad esempio, alla fine di una lezione, ho chiesto a un veterano con movimenti limitati nella sua ATM (articolazione della mascella), "Come ti senti?" e ha detto: "Ho sentito la mascella lasciarsi andare - non ho mai provato quella sensazione e non sapevo che sarei stato in grado di farlo".

5. Ti riporta al tuo corpo.

Se un veterano ha subito un trauma molto intenso, potrebbe dissociarsi dal proprio corpo. Lo yoga li riporta al loro corpo e li aiuta a vedere che va ancora bene. Lo yoga dà loro anche la possibilità di sperimentare flashback o qualunque cosa debba emergere, per accogliere pensieri, abitudini ed emozioni negative senza impazzire, sapendo che passeranno. Oppure potrebbe rimanere e saranno più gentili con se stessi nel processo.

VEDI ANCHE Pratiche di yoga per veterani: scansione del corpo

Yoga Journal ospiterà la continuazione della serie Life in Balance allo Yoga Journal LIVE! a Estes Park, Colorado, il 3 ottobre. 

Raccomandato

Finanziamento della formazione degli insegnanti
Domande e risposte con Guru Jagat sul Kundalini Yoga
Marichyasana II (posa dedicata al saggio Marichi II)