Perché lo yoga riparatore è la "pratica più avanzata" Plus, 4 dei suoi maggiori vantaggi

Nel corso più recente di YJ, Restorative Yoga 101, Jillian Pransky, direttrice della formazione per insegnanti di Yoga terapeutico riparatore per YogaWorks e autrice di Deep Listening , ti farà ripensare al riposo un respiro profondo alla volta. Questo programma di quattro settimane offre agli studenti uno sguardo approfondito a otto pose essenziali che ti aiuteranno a suscitare la risposta di rilassamento, semplici configurazioni di oggetti di scena che aiuteranno a incoraggiare il rilascio profondo mente-corpo e la guarigione, sequenze meditative guidate ed esercizi di respirazione, mente-corpo lezioni di allineamento e inchiesta personale. Desideroso di saperne di più? Iscriviti ora. 

Pensi che lo yoga riparatore sia una pratica facile di "recupero" simile a un massaggio a lume di candela? Al contrario, è in realtà una pratica avanzata, afferma Jillian Pransky, direttrice della formazione per insegnanti di Yoga terapeutico riparatore per YogaWorks che conduce il prossimo corso online di Yoga Journal, Restorative Yoga 101: Journey Into Stillness With the Tools and Practice to Heal, Restore, and Rejuvenate .

"Mentre lo yoga riparatore è una pratica di guarigione, non è solo una pratica di 'recupero' fisico", dice Pransky. "La gente pensa: 'Ho seguito le mie cinque lezioni di yoga vigorose, ora mi merito una sorpresa.' Lo considerano un massaggio o una coccola. Oppure, se sei malato o infortunato e non puoi andare a una normale lezione di Vinyasa, la gente pensa che lo yoga riparatore sia "tutto" che puoi fare. Al contrario, penso che sia il pratica più avanzata. "

Qui, Pransky spiega quattro dei principali vantaggi dello yoga riparatore e perché è un antidoto essenziale per le nostre vite frenetiche e stressate.

4 grandi vantaggi dello yoga riparatore

1. Lo yoga riparatore ci aiuta a coltivare l'abilità del rilassamento consapevole.

Una pratica riparativa è più uno stile di yoga yin, al contrario di stili più yang che implicano più movimento e più sforzo muscolare, dice Pransky. Lo yoga riparatore utilizza pose di riposo sostenute e di lunga durata per creare le condizioni per coltivare l'abilità del rilassamento cosciente e, soprattutto, per rilasciare inutili tensioni abituali nel corpo e nella mente. È un po 'più vicino a una pratica di meditazione che a una pratica di movimento: è un modo di praticare la "meditazione" come esperienza somatica e incarnata. Per molti di noi, le pratiche di hatha yoga possono facilmente diventare un'altra opportunità per uno sforzo eccessivo o per farsi prendere o sforzarsi di migliorare in una posa. Lo yoga riparatore riguarda: "Come posso lasciare che il mio corpo e la mia mente si rilassino? Come posso fare di meno?" 

2. Lo yoga riparatore ci aiuta a scoprire dove teniamo la tensione.

Lo sforzo effettivo coinvolto nello yoga riparatore è la volontà di guardare come e dove stiamo trattenendo la tensione e di rilassare il nostro corpo a terra, permettendo al respiro di entrare di più, in modo che la tensione che troviamo possa essere attenuata o meno avvincente . Scoprire dove e come tratteniamo la tensione ci aiuta a trovare spazio per il cambiamento, in modo che la tensione non limiti il ​​nostro benessere fisico, emotivo e mentale e il nostro comfort nel nostro corpo.

Tendiamo a favorire le attività che ci chiedono di usare il nostro corpo muscoloso, ma lo facciamo già tutto il giorno. Nello yoga riparatore, lasciamo andare tutti gli sforzi muscolari, confidiamo che la terra ci sostiene completamente, quindi se scopriamo che ci stiamo ancora sostenendo da qualche parte, lasciamo andare di nuovo nel respiro successivo. Questo crea un profondo rilascio e facilità nel corpo e ci insegna come continuare a lavorare e fare anche quando non è necessario, quindi torniamo alle nostre attività regolari in modi più articolati e saggi. 

3. Lo yoga riparatore crea le condizioni affinché la risposta al rilassamento si attivi. 

La messa a terra; respirazione completa e completa; e la tranquillità dello yoga riparatore ci aiutano a stimolare la risposta di rilassamento, una risposta neurologica che ci dice che siamo al sicuro, ci tira fuori dalla modalità "fuga o lotta" e avvia il processo di auto-guarigione del corpo. Passiamo dalla preoccupazione di restare "al sicuro" alla promozione dei sistemi di longevità della salute a lungo termine, compresa la digestione, l'eliminazione, la riproduzione, la crescita e la riparazione e l'immunità. 

4. Lo yoga riparatore ci aiuta ad affrontare ciò che stiamo evitando di noi stessi.

La maggior parte di noi è programmata per "fare" molto: ci tiene impegnati e ci fa sentire produttivi e controllati. Ma la nostra abitudine di correre in giro, conquistare le nostre liste di cose da fare e rifornirci di caffè e ambizione può spesso essere un modo per evitare disagi profondi e sentimenti sgraditi nel corpo e nella mente. Lo yoga riparatore ci chiede di smettere di impegnarci in tutto il fare e di affrontare ciò che abbiamo davvero bisogno di guardare su noi stessi. Per conoscere, fare amicizia e prendersi cura di noi stessi in un modo a cui non siamo abituati. Questo è un passo essenziale per la salute e la guarigione, per il vero rinnovamento. Molte persone pensano che rilassarsi significhi lasciarsi andare, ma piuttosto che buttare via, stiamo cercando di fare spazio a ciò che è scomodo e di consentire più spazio per la piena esperienza di chi siamo.

Pronto per saperne di più? Iscriviti a Restorative Yoga 101: Journey Into Stillness With the Tools and Practice to Heal, Restore, and Rejuvenate.

Raccomandato

Affrontare la rabbia attraverso la comprensione e il controllo
Lo yoga del denaro: porta la saggezza dal tappeto alle tue finanze
Lo yoga mi ha trasformato dopo l'amputazione